I premiati 2016

GOVERNI, PICCINNI E ZILAHY VINCONO 

IL PREMIO LETTERARIO LE METAMORFOSI

IL 23 OTTOBRE A SULMONA LA PREMIAZIONE

E LA PROCLAMAZIONE DEL PREMIO POPOLARE

SULMONA – Si terrà Domenica 23 ottobre 2016 alle ore 19.00 nei locali del Soul Kitchen  la cerimonia di premiazione della prima edizione del PREMIO LETTERARIO “LE METAMORFOSI” 2016 ideato dallo scrittore Alessio Romano e promosso dal Festival delle Narrazioni in collaborazione con Lupieditore, libreria Punto e a Capo e Soul Kitchen, rivolto ad autori e case editrici per opere edite dedicato al tema della metamorfosi, della trasformazione, della crescita e dell’evoluzione sia individuale che sociale.

La giuria tecnica composta dal presidente Alessio Romano (scrittore) e dai giurati Giovanna Di Lello (regista e direttrice artistica del John Fante Festival), Simone Gambacorta (giornalista, scrittore e critico letterario), Valentina Di Cesare (scrittrice) e Jacopo Lupi (scrittore ed editore) ha selezionato i tre vincitori tra le numerose opere arrivate, e selezionato cinque autori per menzioni speciali della giuria.

I tre vincitori del Premio Metamorfosi 2016 sono: Massimiliano Governi con l’opera “La casa blu” (edizioni E/O), Flavia Piccinni con “Quel fiume è la notte” (fandango libri) e Mirko Zilahy con “E’ così che si uccide” (Longanesi).

I tre vincitori ritireranno il premio e presenteranno le proprie opere di fronte a una giuria popolare formata da 24 lettori forti della Libreria Punto e a Capo che assegnerà il Premio Metamorfosi 2016 – Giuria Popolare

Le menzioni speciali sono andate invece a: Francesca Bonafini con “La cattiva reputazione” (avagliano), Yasmine Incretolli con “Mescolo tutto” (Tunuè), Piergiorgio Pulixi con “Prima di dirti addio” (edizioni E/O), Simona Baldelli con “La vita a rovescio” (Giunti) e Marilù Oliva con “Questo libro non esiste” (elliot).