Festival 2017

programma-cover

IL FESTIVAL 2017

L'edizione 2017 del Festival delle Narrazioni dedicherà particolare attenzione al tema dell'amore ed ai vari esiti che esso può sviluppare: dall'amore per la propria terra all' amore per i propri figli, dall'amore per il proprio compagno o compagna, all'amore per la verità, dall'amore per la vita all'amore per la giustizia.

Il tema scelto è il nostro modo di rendere omaggio a Publio Ovidio Nasone, poeta  multiforme e raffinato e fine intellettuale, nato a Sulmona nel 43 a. C. e morto in esilio a Tomi, nel 17 d.C.

IL PROGRAMMA

17 Martedì Soulkitchen

Ore 17.00
ANDREA DEL CASTELLO
COME SI SCRIVE UN THRILLER DI SUCCESSO - LUPI EDITORE
Ore 18.00
INCONTRO DIBATTITO
NARRARE IL MORRONE con
COLLETTIVO ALTREMENTI VALLE PELIGNA
GIAMPIERO CIASCHETTI - BIOLOGO
SIMONA PACE - GIORNALISTA DE IL GERME
SAVINO MONTERISI - GIORNALISTA DE IL GERME
GABRIELE MICONI - COORDINAMENTO NAZIONALE USB VVFF

18 Mercoledì Soulkitchen

Ore 18.00
ANTEPRIMA FESTIVAL NARRARE L'ABRUZZO con
ANTIMO AMORE - GIORNALISTA TG3 ABRUZZO
EVELINA FRISA - GIORNALISTA RADIO STUDIO 5 E RADIO 24
ALESSANDRA ANGELUCCI - GIORNALISTA TG ABRUZZO 24

19 Giovedì Soulkitchen

Ore 17.00
INCONTRO con
PAOLO DI PAOLO
UNA STORIA QUASI SOLO D'AMORE - FELTRINELLI EDIZIONI
Ore 18.00
SANDRO RUOTOLO - INTERVISTA AL GIORNALISTA
Ore 19.00
PIETRUCCIO MONTALBETTI
IO E LUCIO BATTISTI - SALANI EDITORE
Ore 21.30
PROIEZIONE DEL DOCUFILM
I GIARDINI DI MARZO
EVENTO IN COLLABORAZIONE CON SULMONACINEMA

20 Venerdì Soulkitchen

Ore 17.00
INCONTRO con
CRISTIANA ALICATA
HO DORMITO CON TE TUTTA LA NOTTE - HACCA EDIZIONI
Ore 18.00
FEDERICA D'AMATO
UN ANNO E A CAPO - GALAAD EDIZIONI
A IMITAZIONE DELL'ACQUA - EDIZIONI NOTTETEMPO
Ore 19.00
CLAUDIO MORANDINI
NEVE, CANE, PIEDE E LE PIETRE - EXORMA EDIZIONI
Ore 22.00
INTERVISTA CONCERTO
DIEGO MANCINO
A CURA DI ANDREA DEL CASTELLO

21 Sabato Gran Caffè Letterario

Ore 16.30
CAMILLO CHIARIERI
STORIA DELLE STORIE D'ABRUZZO
Ore 17.15
ALESSIO ROMANO
GLI STONATI - NEO EDIZIONI
Ore 18.00
ANDREA CARRARO
SACRIFICIO - CASTELVECCHI EDITORE
Ore 19.00
ANGELO DI LIBERTO
IL BAMBINO GIOVANNI FALCONE.
UN RICORDO D'INFANZIA - MONDADORI EDIZIONI
Ore 23.00
SOULKITCHEN
CONCERTO
LATO B - TRIBUTO A LUCIO BATTISTI

22 Domenica Soulkitchen

Ore 16.30
INCONTRO con
RICCARDO VERROCCHI
LE MADRES DI PLAZA DE MAYO NELL'ARGENTINA
DI IERI OGGI E DOMANI - SENSIBILI ALLE FOGLIE EDIZIONI
Ore 17.30
PAOLO ZARDI
LA PASSIONE SECONDO MATTEO - NEO EDIZIONI
Ore 18.30
Premiazione Concorso Nazionale LE METAMORFOSI

I protagonisti

Cristiana Alicata, 1976, è ingegnere meccanico, a settembre 2017 è tornata a vivere a Roma dopo un'esperienza olandese in una casa automobilistica e una ventina di traslochi in giro per l'Italia. Da maggio 2015 siede nel Consiglio di Amministrazione (CDA) di ANAS, cercando di servire il Paese e di dare un piccolo contributo per colmare il gap infrastrutturale italiano. Di notte scrive libri: “Quattro” ed. Il Dito e “La Luna” (2006), “Verrai a Trovarmi d'inverno” ed. Hacca (2011), "Ho dormito con te tutta la notte" ed. Hacca (2014). Ha un blog wordwrite.wordpress.com ed è editore di imille.org.
Cristiana-Alicata
Cristiana Alicata
ingegnere/scrittrice
Camillo Chiarieri (Pescara, 1970), storico e divulgatore, svolge la professione di guida turistica in Abruzzo. Autore di libri, articoli e racconti, la sua ultima pubblicazione è stata "Storie della Storia d'Abruzzo (2016). Le sue conferenze sulla storia d’Abruzzo, tenute in tutta la regione, sono sempre seguite da un foltissimo pubblico.
Camillo-Chiarieri
Camillo Chiarieri
storico/scrittore
Andrea Del Castello (Castel di Sangro, 1977) risiede a Roccaraso. Si è laureato in “Conservazione dei Beni Culturali – indirizzo Beni Musicali” all’Università degli Studi di Parma discutendo una tesi sperimentale (relatore Prof. Marco Capra) dal titolo “Il videoclip musicale. Caratteristiche e finalità”. Ha conseguito, inoltre, il Master di I livello in “Music Management” all’Università degli Studi di Chieti “Gabriele D’Annunzio”, discutendo una tesi sperimentale dal titolo “Temi e stilemi nella popular music” (relatore Prof. Franco Mussida) ottenendo il massimo dei voti e il corso di “Giornalismo e musicologia afroamericana” nell’ambito di Chietinjazz. Da dicembre 2004 a gennaio 2006 ha condotto e curato la rubrica musicale “Retromarcia” in onda sull’emittente radiofonica abruzzese Radio Mondo, elargendo un ampio spazio ai giovani musicisti di tutta Italia. Da giugno 2005 collabora con la rivista telematica MusicalNews. Nel 2005 pubblica con la casa editrice Move Editore il saggio “Mark Knopfler. Il crogiolo dei generi culturali”. Nel 2006 collabora con la rassegna Primo Maggio Tutto l'Anno e diventa direttore artistico di DEIMOS.
Andrea-Del-Castello
Andrea Del Castello
giornalista/scrittore
Sandro Ruotolo. Ha iniziato l'attività giornalistica nel 1974, iniziando a lavorare per il quotidiano “il manifesto” e nel 1980 entra alla RAI, Radio televisione italiana, e sei anni dopo viene nominato inviato speciale per conto della sede RAI Campania. È corrispondente da Napoli per il TG2 e per il GR1. Dal 1996 collabora con Michele Santoro, prima in Mediaset e poi di nuovo in Rai, prendendo parte tra gli altri, ai celebri programmi "Anno Zero" e "Servizio Pubblico".
Sandro-Ruotolo
Sandro Ruotolo
giornalista
Andrea Carraro, scrittore, nasce a Roma nel 1959. Ha pubblicato i romanzi: “A denti stretti” (Gremese, 1990), “Il branco” (Theoria, 1994), diventato un film di Marco Risi, “L’erba cattiva” (Giunti, 1996), “La ragione del più forte” (Feltrinelli, 1999), “Non c’è più tempo” (Rizzoli, 2002) (Premio Mondello), “Il sorcio” (Gaffi, 2007), “Come fratelli” (Melville, 2013), “Sacrificio” (Castelvecchi, 2017) e le poesie narrative “Questioni private” (Marco Saya, 2013). Ha pubblicato anche due raccolte di racconti, confluite nel volume “Tutti i racconti” (Melville, 2017).
Andrea-Carraro
Andrea Carraro
scrittore
Paolo Zardi (1970), sposato, due figli, ingegnere, esordisce nel 2008 con un racconto nella raccolta "Giovani cosmetici" (Sartori) curata da Giulia Belloni. Ha pubblicato le due raccolte di racconti "Antropometria" (2010, Neo), "Il giorno che diventammo umani" (2013, Neo), i tre romanzi "La felicità esiste" (2012, Alet), "XXI secolo" (2015, Neo), "La Passione secondo Matteo" (2017, Neo) e i tre racconti lunghi "Il signor Bovary" (2014, Intermezzi), "Il principe piccolo" (2015, Feltrinelli Zoom) e "La nuova bellezza (2016, Feltrinelli Zoom). Il romanzo "XXI secolo" è stato finalista al Premio Strega 2015 ed è stato tradotto in spagnolo dalla Tropo Editores.
Paolo-Zardi
Paolo Zardi
scrittore
Antimo Amore nato a Teramo il 16-5-1964, residente a Pescara. Giornalista professionista. Fra il 1989 e il 1993 è stato collaboratore del quotidiano "Il Tempo" ed ha lavorato nelle emittenti televisive "TeleTeramo" e "TelePonte". Nel 1993 è stato assunto dalla Rai. E' stato corrispondente dalla provincia di Teramo per la TGR Abruzzo e redattore nella sede di Pescara. Attualmente è caposervizio. Si occupa di servizi culturali, cura una rubrica sui libri ed una rubrica sull'arte, collabora con la rubrica nazionale della TGR "Bellitalia" dedicata al patrimonio culturale italiano. E' stato tutor del Master in giornalismo dell’Università di Teramo. E' stato consigliere dell'Ordine dei giornalisti d'Abruzzo e componente dei direttivo del Sindacato Giornalisti Abruzzesi. E' stato anche consigliere nazionale della FNSI (Federazione nazionale della stampa). Attualmente è consigliere nazionale e fiduciario per l'Abruzzo dell'INPGI, Istituto nazionale di previdenza dei giornalisti italiani e componente del Collegio nazionale dei Probiviri della FNSI. Ha vinto diversi premi, fra i quali il Premio giornalistico nazionale per la solidarietà "Guido Carletti", il Premio giornalistico "Guido Polidoro" sezione Tv , il premio giornalistico internazionale "Ecotur" sezione TV , il Premio per la diffusione della cultura dell'Associazione Editori Abruzzesi e il Premio per la cultura "Ponte d'oro".
Antimo-Amore
Antimo Amore
giornalista
Alessandra Angelucci è nata a Giulianova, in provincia di Teramo, dove tuttora risiede. Docente in ruolo di Lettere, giornalista e critico d'arte, conduce attualmente "Parliamone", format culturale dedicato all'approfondimento, in onda su TGAbruzzo24. Dal 2012 al 2016 ha collaborato con il quotidiano di Teramo "La Città" (allegato de "Il Resto del Carlino") e dal 2013 al 2016 ha ideato e condotto la rubrica d'arte "Colazione da Alessandra", in onda sull'emittente radiofonica Radio G di Giulianova. Continua a scrivere di arte contemporanea sulle pagine della rivista "Exibart", mentre per la Di Felice Edizioni è direttore della collana "Fili d'erba", nuova declinazione dell'editoria di nicchia che nasce con lo scopo di dare voce agli artisti tramite interviste, saggi e testi autobiografici. Nel 2012 ha pubblicato la raccolta di poesie "Mi avevi chiesto di fermarmi qui" (Duende Edizioni, Premio Roccamorice). Per la Di Felice Edizioni ha pubblicato: "Post-it. Appunti sulla scuola (2015), "Il rovescio delle lettere. Interviste e ricordi" (2016), "Ti dico ora come ho smesso di morire" (silloge poetica condivisa con il poeta Alfonso Graziano - 2017). Per la collana "Fili d'erba" (Di Felice) ha curato i libri "Un africano caduto dal cielo" di Fathi Hassan e "Guadi" di Simone Pellegrini.
Alessandra-Angelucci
Alessandra Angelucci
giornalista
Pietruccio Montalbetti è chitarra leader dei Dik Dik, storico gruppo pop-beat-rock italiano. Tra i loro grandi successi: “Se rimani con me”, “Sognando la California”, “Senza luce”, “Il primo giorno di primavera”, “L’isola di Wight”. Ha collaborato con Lucio Battisti, Mogol, Rita Pavone, Ricky Gianco, Caterina Caselli, Giorgio Faletti, i Camaleonti e Maurizio Vandelli.
Pietruccio-Montalbetti
Pietruccio Montalbetti
musicista
Claudio Morandini è nato ad Aosta nel 1960. Dopo anni di radiocommedie, ha scritto alcuni monologhi per il teatro, tra cui “Ostriche” e “Una romantica donna del Nord”. Ha poi pubblicato i romanzi “Nora e le ombre” (2006), “Le larve” (2008) e “Rapsodia su un solo tema – Colloqui con Rafail Dvoinikov” (2010). Nel 2011 ha scritto il romanzo breve “Il sangue del tiranno” per la collana Inchiostro rosso di Agenzia X. Nel 2012, con il romanzo “A gran giornate”, è stato inserito, primo italiano, della collana di narrativa Tam tam delle Edizioni La Linea di Bologna. Il racconto “Le dita fredde – The Cold Fingers” compare nell’antologia bilingue “Santi. Lives of Modern Saints” (Baltimora, 2007); la novella “Fosca” si trova in “Nero Piemonte e Valle d’Aosta”. “Geografie del mistero” (2010); il racconto “Cupio dissolvi” compare in “Prendi la DeLorean e scappa” (2015). Altri testi sono apparsi su riviste o sono disponibili in rete. Nel 2014 per i cantanti Marta Raviglia e Manuel Attanasio ha scritto il libretto de “Gli oscillanti”. Sul blog “Iperboli, ellissi” (ombrelarve.blogspot.com) si occupa di libri e altro. Collabora con il blog Letteratitudine, per il quale ha già animato il forum su musica e letteratura, e con le riviste online FuoriAsse, Diacritica e Zibaldoni e altre meraviglie. Alla fine del 2015 le Edizioni Exòrma di Roma pubblicano il sesto romanzo, “Neve, cane, piede”, che il 24 settembre 2016 si aggiudica il Premio Procida – Isola di Arturo – Elsa Morante, e, nell’aprile 2017, il settimo romanzo, “Le pietre”. Claudio Morandini è rappresentato dall’agenzia Otago (www.otago.it).
Claudio-Morandini
Claudio Morandini
scrittore
Riccardo Verrocchi (1984) è laureato in Scienze Politiche Internazionali Europee e delle Amministrazioni presso l’Università di Teramo e ha conseguito un Master in Economia della Cooperazione presso l’Università di Bologna. Fa parte dell’Associazione Kabawil - El otro soy yo, il gruppo italiano di appoggio ufficiale alle attività dell’Associazione delle Madres de Plaza de Mayo argentine. Ha pubblicato libri, saggi e articoli sulla storia contemporanea, sul canto sociale e sull’America Latina.
Riccardo-Verrocchi
Riccardo Verrocchi
scrittore
Evelina Frisa, laureata con lode in Scienze della Comunicazione e specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo, dopo un Master biennale Giornalista Professionista. Esercita la professione per radio nazionali e locali, attualmente cura i radio-giornali di RadioStudio5 ed è corrispondente di Radio24. Collaboratrice del quotidiano Il Centro, direttrice del periodico Il Fino. Da libera professionista è addetta stampa di varie realtà: enti, associazioni, produzioni cinematografiche, artisti e scrittori. Presenta eventi e manifestazioni di vario genere.
Evelina-Frisa
Evelina Frisa
giornalista
Paolo Di Paolo è scrittore e giornalista culturale. Nel 2003 entra in finale al Premio Italo Calvino per l'inedito, con i racconti "Nuovi cieli, nuove carte". Ha pubblicato libri-intervista con scrittori italiani come Antonio Debenedetti, Raffaele La Capria e Dacia Maraini. È autore di “Ogni viaggio è un romanzo. Libri, partenze, arrivi“ (2007), “Raccontami la notte in cui sono nato” (2008). Ha lavorato anche per la televisione e per il teatro: "Il respiro leggero dell'Abruzzo" (2001), scritto per Franca Valeri; "L'innocenza dei postini", messo in scena al Napoli Teatro Festival Italia 2010. Nel 2011 ha pubblicato “Dove eravate tutti” (Feltrinelli, vincitore del premio Mondello, Superpremio Vittorini e finalista al premio Zocca Giovani), nel 2012 per la collana di ebook "Zoom" Feltrinelli è uscito il suo “La miracolosa stranezza di essere vivi”. Nel 2013 con “Mandami tanta vita” (Feltrinelli), è stato finalista al Premio Strega mentre nel 2016 pubblica con Einaudi “Tempo senza scelte” e con Feltrinelli “Una storia quasi solo d'amore”.
Paolo-Di-Paolo
Paolo Di Paolo
giornalista/scrittore
Federica D’Amato (1984) si occupa di letteratura e lavora nel campo dell’arte e del giornalismo. Ha pubblicato le raccolte di poesia “La dolorosa” (Opera, 2008), “Poesie a Comitò” (Noubs, 2011), “Avere trent’anni” (Ianieri 2013); l’edizione italiana di “Il libro dell’amico e dell’amato” di Ramon Llull (Qiqajon, 2016) e l’edizione italiana di “Dove diavolo sei stato?” di Tom Carver (Ianieri, 2012); il libro-dialogo con Davide Rondoni, “I termini dell’amore” (CartaCanta, 2016) e il saggio epistolare “Lettere al Padre” (Ianieri, 2016). Il libro di pensieri e aforismi “Un anno e a capo” (Galaad Edizioni) e la raccolta di poesie “A imitazione dell’acqua” (Nottetempo Edizioni) sono i suoi ultimi libri.
Federica-DAmato
Federica D’Amato
scrittrice
Alessio Romano è nato a Pescara nel 1978. Ha studiato Lettere a Bologna e a Roma laureandosi con una tesi su John Fante, e Tecniche della Narrazione alla Scuola Holden di Torino. Ha pubblicato i romanzi “Paradise for All” e “Solo sigari quando è festa”, entrambi editi da Bompiani e i racconti “Dimentica il Burundi” (in W Las Vegas, Las Vegas Edizioni), “Violenza balneare” (in Meglio non morire d’estate, Giulio Perrone editore) e “L’uomo dello zucchero” (in Vinyl, Morellini editore). Per la NEO ha curato l'antologia di racconti “Gli Stonati - manifesto letterario per la legalizzazione della cannabis”.
Alessio-Romano
Alessio Romano
scrittore
Angelo Di Liberto, palermitano, ha studiato all’Istituto Nazionale del Dramma Antico di Siracusa e recitato in diversi spettacoli. Ha seguito i corsi di Actor’s Training e Script Analysis di Michael Margotta. In rete ha fondato il gruppo di lettori consapevoli "Billy, il Vizio di Leggere" animando percorsi critici di condivisione e promozione alla lettura. Ha pubblicato per Mondadori "Il bambino Giovanni Falcone, un ricordo d'infanzia". Attualmente ha dato vita all'iniziativa "Modus Legendi, i lettori scelgono la qualità".
Angelo-Di-Liberto
Angelo Di Liberto
attore/scrittore